Rupert Neve e la rivoluzione della registrazione

Rupert Neve che ci ha lasciato qualche giorno fa è stato tra gli ingegneri che hanno rivoluzionato il mondo della registrazione e produzione musicale. Nato nel 1926 a Newton Abbott (Regno Unito) si appassionò al mondo dell’elettronica fin dall’età di 13 anni, in particolare nella costruzione di amplificatori.

Successivamente lavorò in diverse aziende prima di fondare la Neve Electronics da dove nascerà la prima console a transistor per i mixaggi.

Da li una serie di apparecchiature create per garantire al suono una sfumatura e una caratteristica particolare che ancora oggi viene utilizzata da diversi tecnici del suono.

In diversi studi erano e sono presenti degli apparecchi marchiati Neve utilizzati per la registrazioni di artisti di calibro internazionale che porta lo stesso Rupert Neve a vincere il Techinical Grammy Award nel 1997.

Neve ci lascia il 12 febbraio 2021 dopo un’insufficienza respiratoria provocata dalla polmonite ma il suo ingegno rimarrà nella mente di chi fa la musica e soprattutto di chi la registra.

Rupert Neve

 

 

Precedente Un secondo addio di Stefano D'Orazio Successivo Buon compleanno Maestro Battiato!